logo


Rifugiati da tutto il paese arrivano a Beirut per ripulire le strade e le case: «Condividiamo gioia e tristezza». Ma gli effetti dell'esplosione sono all'angolo[...]
Intervista a Maddalena Avòn, dell'iniziativa Welcome!: “Il ministero degli Interni ha limitato l'accesso ai campi a chi svolge un lavoro considerato non necessario”[...]
Neve, piogge torrenziali e fango stanno devastando i campi informali, dove gli aiuti umanitari non arrivano, da Rukban nel deserto ad Hajin dove l'Isis tenta un ritorno. Unicef: «L[...]
Tra i 55mila e i 90mila profughi hanno lasciato il paese, spesso costretti dalle politiche del governo o l'ostilità della società. Peggiorano le condizioni: 20 aborti ad Arsal per [...]
Dopo i campi palestinesi, in Libano ora molti puntano l'indice contro i campi che accolgono i profughi siriani considerati la base di partenza per azioni armate[...]