logo


Con 248 sì e 177 no i deputati approvano una nuova mozione che chiede la fine del coinvolgimento statunitense nel conflitto yemenita. Trump sotto pressione[...]
Mentre in Oman sacrificano cammelli e a Gaza distribuiscono caramelle per festeggiare, la stampa degli avversari di Doha, Arabia saudita ed Emirati arabi, nasconde la vittoria[...]
ANALISI Il premier sunnita Saad Hariri guiderà un esecutivo di unità nazionale formato da trenta ministri e, di fatto, controllato dal movimento sciita alleato di Siria e Iran e ne[...]
Condannati in contumacia anche due collaboratori del capo di al-Weefaq, il maggior partito di opposizione dichiarato fuorilegge nel 2016 [...]
Il Calcio e lo sport più in generale in nome dei buoni affari chiudono gli occhi di fronte a gravissime violazioni dei diritti umani  in corso in molti paesi. L’ultimo caso è[...]
Esplosione in volo, sei morti e decine di feriti. Tra loro i vertici dell'esercito e dell'intelligenge del governo ufficiale[...]
Con un 56 a 41 passa la risoluzione di Sanders e Lee che chiede la fine del coinvolgimento Usa nella guerra in Yemen. Ora la palla alla Camera che dopo il midterm è a maggioranza d[...]
Prosegue il dialogo intra-yemenita in Svezia, seppure resti lontana la soluzione politica, impossibile senza un cambio di rotta della comunità internazionale[...]
Si apre oggi senza il principe qatariota Sheikh Tamim il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo. Al centro i rapporti tra Riyadh e Qatar. Il principe saudita Mohammed Bin [...]
Si è aperto ieri il dialogo tra ribelli Houthi e governo filo-saudita che si presenta in Svezia con un «no» a compromessi su Hodeidah. Nei giorni passati si erano profilate apertur[...]