logo


Leader del Movimento Popolare nato nella regione montagnosa del Rif oltre due anni fa, è stato condannato a 20 anni di prigione perché per Rabat “ha minacciato l’ordine pubblico e [...]
Washington preme su Rabat perché torni al tavolo con il Fronte Polisario entro l’anno. Le Nazioni unite invitano le parti a Ginevra il 5 dicembre, ma il Marocco ha già detto di no[...]
Domani a Napoli apre i battenti la Libreria Tamu, un progetto nato da giovani, uno spazio di lettura e scambio con testi dal Medio Oriente e dal Nord Africa[...]
Intervista allo scrittore egiziano in occasione dell'uscita del suo nuovo romanzo, "Sono corso verso il Nilo": «La mia è la storia umana della rivoluzione»[...]
«Morto due volte»: al Cairo il presidente della Camera si smarca dal suo partito e dal governo gialloverde e denuncia i depistaggi. Mezza ammissione del regime: «Elimineremo ostaco[...]
Gli attori della contesa libica si muovono per cercare una definitiva soluzione al conflitto. La mancata convergenza di obiettivi rischia, però, di minare alla base tutti i tentati[...]
Il ministro dell'Interno Salvini chiede rimpatri veloci perché nel paese nordafricano non c'è la guerra. Ma a sette anni dalla cacciata di Ben Alì le ragioni che la scatenarono son[...]
Avvocato, specializzata in diritti umani, Nasraoui è stata in prima linea contro l'ex dittatore tunisino Zine El-Abidine Ben Ali. Nel 2013 ha ricevuto il Premio Olof Palme[...]
La legge Hakkaoui, approvata lo scorso 14 febbraio dopo un lungo iter parlamentare, prevede pene più severe per chi commette vari tipi di crimini contro le donne. Mentre per alcuni[...]
Ieri un commando armato, forse dello “Stato islamico”, ha assaltato nella capitale la sede centrale della compagnia petrolifera Noc. Nelle stesse ore, il ministro degli esteri ital[...]