logo


La battaglia tra governo e opposizioni islamiste si allarga al loro sponsor regionale, la Turchia: colpito un convoglio di sette carri armati e 25 veicoli che trasportavano truppe[...]
Denuncia delle Nazioni unite: la provincia nord-ovest è diventata uno dei luoghi più pericolosi della terra. Sotto bombardamenti aerei russi da fine aprile[...]
Erdogan riscuote 1,41 miliardi dalla Ue per l’accoglienza ma cavalca il razzismo anti-arabo. Chi viene preso dalle ronde, deve firmare un atto di deportazione «volontaria» in Siria[...]
Ieri la prima consegna. Spettro sanzioni dagli Stati uniti, ma Erdogan ha le sue armi di ricatto. Per la prima volta un alleato (tra i più strategici) si mette in casa armi di Mosc[...]
L’esplosione è avvenuta nella città di Reyhanli, al confine con la Siria. Sarebbero rimasti uccisi tre siriani. Erdogan afferma che quanto accaduto potrebbe essere collegato al ter[...]
La diga di Ilisu allagherà la millenaria comunità del sud-est. A rischio 199 villaggi, 80mila le persone cacciate. Ma non è troppo tardi: la lotta comune di attivisti e residenti d[...]
Secondo la procura i 16 imputati avrebbero organizzato un’insurrezione finanziata dall’estero. Can Atalay: “Gezi è contro l’imperialismo. Non può essere spiegato da nessun trucco o[...]
Intervista a Murat Cinar: «Imamoglu ha promesso che non esternalizzerà alle fondazioni servizi che dovrebbe fornire il comune: l’ovvio rischio è che quel servizio sia affidato a so[...]
Dopo 25 anni di dominio il presidente non ha più il controllo della più importante città turca. Fatale il ritorno al voto. Il candidato repubblicano avanti di nove punti[...]
Il Relatore speciale delle Nazioni Unite, ha raccolto «prove credibili» che indicano come l’erede al trono saudita, stretto alleato di Trump, sia «individualmente responsabil[...]