logo


Intervista al giornalista indipendente Mustafa Fetouri: «I gruppi armati di Tripoli non hanno una posizione comune. E tutti non intendono arrivare a un accordo»[...]
Khalifa Haftar è stato ricevuto con grandi onori a Riyadh. Re Salman e suo figlio Mohammed credono che il generale libico possa allontanare dal potere a Tripoli le formazioni spons[...]
La nostra consueta rubrica del sabato sul continente africano vi porta anche in Libia dove l’Unione Africana ha proposto una conferenza globale il prossimo luglio per cercare di ri[...]
In ripresa dopo anni di conflitto, proprio mentre i membri OPEC programmano tagli alla produzione, la Libia spera in una deroga per continuare a far crescere la produzione e l'espo[...]
E’ giunto il momento di chiedersi se non sia l’intero processo politico a dover essere rivisto, coinvolgendo in particolare quegli attori che sono spesso stati esclusi o alme[...]
Fathi al Majbari è stato «punito» per le sue ultime dichiarazioni a sostegno del generale Haftar. Si è immischiato nella battaglia per il controllo del petrolio[...]
Distrutti due grandi serbatoi per lo stoccaggio del greggio a Sidra e Ras Lanuf. Gli uomini di Haftar accusano l'Italia di voler destabilizzare il paese[...]
La milizia guidata da Ibrahim al Jadharn ha occupato i terminal di Ras Lanuf e Sidra. Droni Usa colpiscono al Qaeda, con Trump gli Stati Uniti sempre più impegnati nel paese[...]
Secondo l'emittente televisiva al Naba l'attacco è stato opera dello Stato islamico. La Commissione elettorale Hnec è tra la poche istituzioni credibili in Libia[...]
La nostra rubrica del sabato sul continente africano arriva oggi in Etiopia, Libia, Sud Africa e Sud Sudan di Federica Iezzi Roma, 23 dicembre 2017, Nena News Etiopia Almeno 61 per[...]