logo


Nel numero di maggio-agosto, la rivista racconta i legami tra le lotte sociali e di base dal '68 a oggi. Un quadro delle rivoluzioni per la decolonizzazione fisica e culturale[...]
Il rilascio degli arrestati è diventata una richiesta centrale del movimento di protesta contro il "clan" al potere in una situazione in cui sta scomparendo la divisione dei poteri[...]
Il presidente ad interim va in tv a spingere per il voto. Gli algerini tornano oggi in piazza per il 16esimo venerdì consecutivo per chiedere le dimissioni sue e del clan di Boutef[...]
Si dimette il presidente del Consiglio Costituzionale Tayeb Belaiz. Le forze armate promettono di porre fine al caos, ma le piazze non si svuotano: chiedono la rimozione totale del[...]
Le immagini dalla protesta di Algeri dello scorso venerdì: dopo le dimissioni di Bouteflika il paese non smobilita e continua la lotta contro il clan di governo[...]
Seconda e ultima parte dell'analisi di Amir Mohamed Aziz sulla rivista Merip: le istanze collettive, le aspirazioni e le rivendicazioni sono spesso sottovalutate [...]
Le istanze collettive, le aspirazioni e le rivendicazioni sono spesso sottovalutate nelle discussioni su come e perché l’Algeria sembri essere stata relativamente poco toccata dall[...]
Ieri il presidente ha lasciato dopo 20 di potere incontrastato. A monte le pressioni dell'esercito. Festa in piazza ma i manifestanti sono consapevoli del pericolo: la lotta contro[...]
Partiti, sindacati di Stato ed esercito tentano di salvare se stessi sacrificando il presidente. L'intervento del capo di stato maggiore che ne chiede la destituzione ha già provoc[...]
Intervista alla giornalista di Radio Rai Azzurra Meringolo, esperta di Medio oriente e delle rivolte arabe, sulle manifestazioni popolari in corso in Algeria e la situazione in Egi[...]