logo


Sale la tensione dopo il «misterioso» bombardamento di  sabato mattina che  ha colpito e distrutto i sistemi turchi di difesa aerea «Hawk» e di disturbo elettronico «Koral» nella b[...]
Al-Sisi sveste i panni del mediatore, ma Di Maio lo chiama lo stesso «attore chiave». Si rivedono gli Usa, in visita a Tripoli e Bengasi. Voci di un accordo per Sirte tra Haftar e [...]
Cade nel vuoto la proposta di sabato del Cairo, intesa a salvare l’alleato Haftar. I combattimenti si spostano nella città costiera, strategica per i terminal petroliferi. L’Onu, i[...]
Sul terreno, però, la situazione è ben diversa: gli scontri tra il Gna di Tripoli e l’esercito di Haftar che fa capo a Tobruk (est del Paese) continuano. Tensione alta anche dopo l[...]
Da Tripoli a Bengasi, i due rivali fanno sempre più uso di combattenti stranieri, con il conflitto siriano - e i suoi protagonisti - che si sposta sul campo di battaglia libico. Ad[...]
Nuova vittoria strategica per Tripoli, l'esercito del generale arretra ancora. La Germania ammette: abbiamo violato l'embargo, tra il 20 gennaio e il 3 maggio vendute armi ai paesi[...]
I numeri dell'Onu dopo l'ultimo lancio di missili del generale Haftar su una struttura sanitaria di Tripoli. Il generale della Cirenaica sarebbe stato responsabile anche di un raid[...]
L'Unhcr consegna kit igienici a 1.400 rifugiati, una goccia nel mare mentre si intensifica lo scontro militare tra Sarraj e Haftar. Il generale, sempre più isolato[...]
Il generale e uomo forte della Cirenaica ieri sera ha dichiarato finito l’accordo di Skhirat del 2015 sfociato nella creazione a Tripoli del governo guidato dal premier Fayez[...]
L'Unhcr sospende le attività per mancanza di attrezzature protettive. Partenze verso l’Europa sono sospese, i centri di detenzione troppo affollati[...]