logo


Con la finzione degli accordi di Vienna Nato e Russia hanno gettato le basi per la guerra diplomatica che si combatterà nei prossimi mesi. Chi vincerà avrà il controllo del cuore d[...]
Secondo al-Monitor, Putin sta pensando di armare i kurdi siriani delle Ypg per sfidare Ankara a ovest. Bruxelles interviene con il pacchetto di aiuti e bilancia le sanzioni russe.[...]
Il presidente Erdogan dice di non volere un’escalation, consapevole che la Nato non sosterrà l’apertura di un conflitto con la Russia.[...]
Intervista al portavoce del governo di Erbil su divisioni interne e obiettivi interni, mentre proseguono gli scontri tra peshmerga e milizie sciite. Intanto Putin vola a Teheran, K[...]
Mosca conferma ma ribatte: non stavamo violando lo spazio aereo turco. Tensioni alle stelle tra i due paesi: il premier turco Davutoglu contatta la Nato[...]
Ad un anno dalla fine del suo man­dato, il pre­si­dente Usa è sotto pres­sione: sem­pre più nume­rosi i con­si­glieri che pun­tano sui mari­nes a terra, anche se lon­tani dai comba[...]
A Vienna si incontrano Usa, Russia, Turchia e Arabia saudita. Su Assad, dicono, non c'è l'accordo ma dietro le quinte pensano ad un interim di sei mesi[...]
Stavolta però la guerra è solo fittizia: Mosca e Washington stanno già cooperando ma non lo dicono. Intanto il presidente Assad vola in Russia per incontrare Putin[...]
La Coalizione Nazionale rigetta di nuovo il piano di pace Onu. Ma è isolata: Washington passa ai kurdi anti-Isis (ma non anti-Assad) e Putin dichiara di voler rafforzare Damasco[...]
A sostenerlo è il capo della Commissione Affari Esteri russo, Alexei Pushkov. L’opposizione siriana accusa Mosca di aver ucciso civili e colpito aeree dove non vi è lo Stato [...]