logo


Secondo gli inquirenti, il colosso francese sarebbe stato “complice di crimini contro l’umanità” e avrebbe “finanziato il terrorismo” pur di mantenere operativa la sua azienda in S[...]
A un mese dal voto un governo non è nato e il paese rischia il caos: quattro arresti per l’incendio delle schede elettorali a Baghdad, disarmo lontano e i nuovi tentativi divisivi [...]
Il leader religioso sta conducendo consultazioni con i partiti iracheni per formare un’alleanza ampia e stabile. Possibile che al-Abadi resti premier. Ma i dubbi maggiori riguardan[...]
Con metà dei voti scrutinati il primo partito è la coalizione Sairoun, seconde le milizie sciite, solo terzo il favorito premier al-Abadi. Un voto di rottura[...]
Oggi il paese va alle urne per le prime parlamentari dopo l'invasione dello Stato islamico. La strana alleanza comunisti-sadristi, la lista mista del premier al-Abadi[...]
Il 12 maggio gli iracheni sono chiamati alle urne per le parlamentari. Lo Stato Islamico promette attacchi, mentre i partiti definiscono le alleanze. Ma gli ostacoli rimangono[...]
Sono almeno 38 i morti e un centinaio i feriti in un doppio attacco nella capitale, nonostante la dichiarazione del mese scorso del premier al-Abadi: l’Isis è stato sconfitto[...]
Le fazioni sciite irachene divise sul ruolo dell'Iran: da una parte l'ex premier al-Maliki , dall'altra Al-Abadi e al-Sadr[...]
IRAQ. Liberata Hawija, l’ultima città occupata dall’Isis[...]
Fonti londinesi riportano di una lettera del presidente del Krg al vice presidente iracheno in cui prospetta uno stallo del referendum. Da oggi voli sospesi verso e da Erbil[...]