logo


Rilasciato ieri, il fotoreporter dovrà trascorrere 12 ore al giorno in una stazione di polizia per cinque anni. Intanto il regime fa arrestare in diverse città 70 persone per aver [...]
Lo “Zidane egiziano” è stato di nuovo inserito ieri nella lista dei terroristi: è accusato di aver finanziato i Fratelli Musulmani. Reporter senza Frontiere, intanto, denuncia: “La[...]
Pene carcerarie dai due ai sette anni per 13 reporter e impiegati del quotidiano d’opposizione, tra cui il direttore Sabulcu, l’editore Altay, il giornalista investigativo Sik[...]
Arrestati giornalisti e presentatori tv con l’accusa di diffondere notizie false. In un paese già afflitto dall'attacco ai media liberi, censura e autocensura fanno sparire l’infor[...]
Secondo un tribunale di Istanbul avrebbero avuto legami con il gruppo del religioso Gulen, considerato dal presidente turco Erdogan la mente del fallito golpe del luglio 2016. Le f[...]
Nuove condanne per lo scrittore Ahmet Altan, su cui già pesa l’ergastolo: comminati altri cinque anni e undici mesi. La tv di Stato mette al bando 208 canzoni[...]
Nel giorno della quarta udienza del processo per terrorismo, il mondo dell’arte e della cultura si schiera a favore dei giornalisti e i dipendenti del quotidiano di opposizione[...]
Il decreto firmato dal presidente dell’Anp Abu Mazen prende di mira i giornalisti e tutti coloro che mettono a rischio l’unità nazionale e la «sicurezza dello Stato». A[...]
In previsione della grande manifestazione di oggi al Cairo per Tiran e Sanafir, decine di giornalisti e attivisti sono stati detenuti. Ma anche la Corte Costituzionale boccia la ce[...]
A due settimane dal referendum sulla riforma costituzionale prosegue la repressione dei media. Ma Erdogan pare temere la sconfitta e si rivolge ai kurdi: «Votate sì, sono io il gua[...]