logo


L'offensiva militare contro la formazione radicale islamica, lanciata dal governo yemenita due giorni fa, sembrerebbe aver portato i primi frutti: le truppe dell'esercito sono entr[...]
Con tre giorni di ritardo parte il dialogo, dopo le importanti aperture del movimento Houthi disposto ad accettare il rientro del governo a Sana’a e Hadi come presidente fino alle [...]
Secondo gli uomini dell'ex presidente Saleh (vicini agli houthi), il rinvio è dovuto al mancato rispetto del cessate il fuoco da parte di Riyad. Ma i lealisti di Hadi attaccano: "s[...]
Dalla mezzanotte di ieri è entrato in vigore il cessate il fuoco tra il movimento Houthi e la coalizione guidata dall’Arabia Saudita. Scontri fino all’ultimo minuto, ora si guarda [...]
Ieri la coalizione sunnita guidata da Riyad ha detto di aver scambiato 109 prigionieri yemeniti con 9 detenuti sauditi. Raid statunitense uccide 10 presunti qa'edisti a Mahfad nell[...]
Ieri i ribelli youthi hanno boicottato gli incontri in corso in Svizzera per protestare contro le violazioni del cessate il fuoco compiute dalla coalizione sunnita. Ma l'Onu nega: [...]
Il 15 dicembre ripartono i colloqui di pace a Ginevra, ma la strada è lunga e in salita. Intanto, le operazioni belliche hanno ridotto la popolazione allo stremo e le ong chiedono [...]
I qaedisti hanno occupato altre due città ad Abyan. Diplomatici occidentali accusano il governo di ostacolare il dialogo, Save The Children Londra per fare affari sui civili[...]
L'Unicef lancia l'allarme: "Più di mezzo milione di bambini rischiano di morire per malnutrizione". La guerra, però, continua: 44 sostenitori del presidente Hadi sono stati uccisi [...]
Chi trae vantaggio da questo conflitto ignorato dai media? Per molti analisti potrebbe essere Al Qaeda l'unico vincitore dello scontro tra Riad e Teheran per la supremazia regional[...]