logo


Ankara ieri ha chiesto a Donald Trump di proclamare “terroristi” i combattenti curdi perché ricevono sostegno dagli “Antifa” attaccati in questi giorni dal [...]
Sale a 21 il numero di rappresentanti dell’Hdp arrestati. Pioggia di inchieste sul primo cittadino di Istanbul e multe ai media critici. Il governo avanza con pratiche di ingegneri[...]
Ankara a rafforza la sua presenza in Somalia, Sudan e altre aree lungo il Mar Rosso. Crescono le tensioni con le monarchie del Golfo, anch'esse presenti con forti interessi in quel[...]
Dopo Helin e Mustafa e 323 giorni di sciopero della fame, appena interrotto, se ne va il bassista del marxista Grup Yorum, perseguitato da anni dalla magistratura erdoganizzata. In[...]
In sciopero della fame da 297 giorni, condannato all'ergastolo aggravato senza prove, un altro membro della band marxista Grup Yorum è morto di protesta [...]
I due membri del marxista Grup Yorum in sciopero della fame: Bolek è morta, Kocac denuncia le torture. Gli avvocati, anche loro presi di mira dal governo: «Nelle carceri nessuna mi[...]
Restare a casa non è sicuro per tutti, lo dimostrano i dati sull'aumento delle violenze di genere nel mondo. In Turchia 21 donne uccise in tre settimane[...]
Carceri affollate il doppio della loro capienza, ma giornalisti, attivisti e deputati Hdp restano in cella. Erdogan lancia una campagna di donazioni regalando il suo stipendio ma l[...]
La maggior parte dei recenti attacchi aerei contro obiettivi siriani sono stati condotti con droni costruiti dalle imprese turche Kale Group e Baykar Technologies. Erdogan punta a [...]
Dopo sei ore di vertice a porte chiuse i presidenti Erdogan e Putin giungono a un'intesa, fragile ma necessaria ad entrambi: tregua e corridoio per il rientro degli sfollati[...]