logo


Nella consueta rubrica del sabato, l’indagine francese contro l’ex capo dei servizi segreti accusato del genocidio del 1994. Andiamo anche in Somalia e Repubblica Centrafricana[...]
L’ex presidente Jean-Bedel Bokassa resta il simbolo di repressione  e crudeltà ma la fine del suo potere è stata seguita da decenni di investimenti insufficienti, corruzione, sfrut[...]
Il tradizionale appuntamento del sabato con il continente africano apre con il governo di Bangui che sigla un accordo con 14 gruppi armati attivi nel paese. In Congo torna Ebola[...]
Nella tradizionale rubrica del sabato sul continente africano andiamo anche nella Repubblica Centrafricana e in Burundi[...]
Il 20 giugno si è celebrata la Giornata Mondiale del Rifugiato: la nostra consueta rubrica del sabato è dedicata oggi ai profughi nel continente africano[...]
La consueta rubrica del sabato sulle notizie dal continente africano: oggi parliamo di sfollati nella Repubblica Centrafricana e in Camerun, di elezioni in Liberia e Somalia[...]
A causa di scontri tra la maggioranza musulmana Séléka e le milizie anti-Balaka, per lo più cristiani, il Paese è immerso in un conflitto civile dal 2012[...]
Caschi blu francesi e georgiani coinvolti in casi di stupro e abusi sessuali sui minori. L’alto commissario Onu per i diritti umani Zeid Ra’ad Al Hussein: «Troppi di questi crimini[...]
Una delegazione dell’organizzazione umanitaria ha portato le sue richieste martedì scorso alla Commissione straordinaria per i diritti umani al Senato. Troppo poco è stato fa[...]
La guerra di religione è esplosa quando i Séléka, ribelli musulmani, a marzo dello scorso anno, hanno rovesciato il governo di François Bozizé e insediato Michel Djotodia, primo pr[...]