logo


Si apre oggi senza il principe qatariota Sheikh Tamim il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo. Al centro i rapporti tra Riyadh e Qatar. Il principe saudita Mohammed Bin [...]
Doha e Riyadh si ostacolano con politiche a favore dei rispettivi alleati, Hamas e il presidente Abu Mazen. Ma su Gaza pesano sempre i disegni del premier israeliano Netanyahu di M[...]
I Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo si sono ritrovati a discutere dopo più di un anno di crisi, ma le dichiarazioni sembrano ancora andare in direzione contraria ad un [...]
La stampa del Golfo ha rivelato ieri che il “Canale Salwa” dovrà essere completato entro un anno dalla scadenza del bando prevista per il prossimo 25 giugno. Il costo dell’opera si[...]
Tel Aviv tiene i suoi uomini pronti ad intervenire anche se ritiene che la mediazione tra Hamas e l’Egitto (che apre Rafah per un messe) dovrebbe mantenere la situazione relativame[...]
Oggi l’emiro visita il presidente Usa, accolto da un accordo di vendita di missili da 300 milioni, a poche settimane dal meeting del tycoon con il nemico Bin Salman[...]
Il regno del Golfo nonostante i rapporti stretti con Israele dietro le quinte, ha rifiutato il visto d'ingresso ai giocatori dello Stato ebraico attesi al torneo internazionale di [...]
Il fallimento del Consiglio di Cooperazione del Golfo e l'approfondimento dell'alleanza tra Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti aprono ampie prospettive di mutamento[...]
In vista dei mondiali cade l’inchiesta mossa dall’Organizzazione internazionale del Lavoro contro Doha dopo la promessa di riforme interne. Ma le condizioni di lavoro sono ancora p[...]
Continuano normalmente i rapporti tra Doha e Washington nonostante le accuse di terrorismo mosse da Trump a giugno. In Bahrain al-Wefaq accusato di spionaggio per l’emirato[...]