logo


"Preverrà il danno causato dallo sciopero della fame", sostiene il governo israeliano. La lista araba unita insorge: "E' brutale e pericolosa". [...]
Dopo 55 giorni di sciopero della fame contro la detenzione amministrativa, il prigioniero palestinese e le autorità di Tel Aviv sono giunti a un'intesa: verrà liberato il 12 luglio[...]
Il ministro ultranazionalista degli Esteri pubblica un controverso post su Facebook in cui chiede la pena capitale per i prigionieri politici palestinesi nelle carceri di Tel Aviv.[...]
La Knesset approva una norma che potrà impedire lo scambio di prigionieri, da sempre presupposto delle trattative tra israeliani e palestinesi. Sono almeno 7mila i palestinesi nell[...]
La seconda parte della ricerca effettuata da Salman Abu Sitta e Terry Rempel negli archivi della Croce Rossa, ricostruiti gli anni dopo il 1948. Mappa dei campi di lavoro forzato ([...]
Circa 200 detenuti hanno iniziato ieri una nuova protesta in tre carceri israeliane. Al centro, la questione della detenzione amministrativa, che Israele pratica in barba al diritt[...]
Ramallah annuncia di voler proseguire l'iter di adesione a 15 tra agenzie Onu e trattati internazionali. E a Washington cresce la consapevolezza del fallimento dei colloqui[...]
Jonathan Pollard, all'ergastolo per aver passato documenti segreti americani sui paesi arabi a Tel Aviv, potrebbe diventare moneta di scambio per far ripartire i negoziati. Ed evit[...]
Jacob Perry, ministro israeliano della Scienza, ha ventilato la possibilità di fermare il rilascio dei detenuti politici palestinesi se Abu Mazen rifiutasse di prolungare i negozia[...]