logo


Le guerre tra stati con armi convenzionali, sostiene lo scrittore israeliano, sono in gran parte roba del passato. Ciò che serve ora sono le competenze che Israele ha sviluppato do[...]
Quando si tratta di perseguire i propri soldati per danneggiamenti nei confronti dei palestinesi, sembra che il sistema investigativo militare sia impostato per consentire ai suoi [...]
Una distesa infinita di sabbia, un sottosuolo ricco di fosfati e una costa tra le più pescose al mondo. Il territorio occupato dal Marocco dal 1976 offre ben più di quello che l'oc[...]
I soldati di Tel Aviv erano nel campo per demolire la casa di un altro palestinese, responsabile dell'uccisione di un colono. Sale a 83 il bilancio dei palestinesi uccisi dalle for[...]
Yeshayahu Leibowitz aveva ragione già da prima del 1967 quando avvertiva che Israele stava percorrendo una pericolosa china morale. di Carlo Strenger – Haaretz* In questi gio[...]
La Knesset ne ha appena aumentato la pena minima a tre anni di reclusione. E saranno proprio i minori le prime vittime di questa “disposizione temporanea” che non andrà che a incre[...]
Netanyahu rinuncia alla costruzione di altri muri tra i sobborghi palestinesi e le colonie israeliane illegali di Gerusalemme est, dopo l’innalzamento di quello tra Jabel Muk[...]
Resistenza intelligente (non violenta) non è uno slogan: è un percorso consapevole di libertà e indipendenza. Per coprire i propri crimini, Israele ha bisogno di alimentare tutti g[...]
Gli scontri tra palestinesi e forze di occupazione israeliane non cessano alimentando la tesi di chi parla dell’inizio di una nuova Intifada. Israeliani feriti a coltellate a[...]
Si tratta del terzo decesso nel rogo del 31 luglio scorso, quando un gruppo di coloni lanciò bottiglie incendiare nella casa dei Dawabsheh bruciando vivo il piccolo Ali di 18 mesi.[...]