logo


OPINIONE. Sebbene abbia conquistato 15 seggi alle elezioni di marzo, il nuovo governo israeliano lascia “La lista araba unita” ad occupare ancora una volta gli scranni dell’opposiz[...]
AUDIO. Netanyahu vince le elezioni, ma non ha la maggioranza[...]
Urne aperte oggi nel Paese dalle 7 fino alle 22 (ora locale, le 23 in Italia). Testa a testa tra il premier Netanyahu (Likud) e il rivale Gantz (Blu Bianco). Alto il rischio che ne[...]
Israele al voto. La Lista araba unita, attaccata dalla destra e allontanata dal centrista Gantz, diventa punto di riferimento anche per gli ebrei che si oppongono al piano Trump e [...]
I politici palestinesi non otterranno niente supportando la candidatura a premier di un generale accusato di crimini di guerra che proseguirà nelle politiche di apartheid e coloniz[...]
Abbiamo intervistato il direttore di Nena News Michele Giorgio e con lui abbiamo discusso dei risultati provvisori delle elezioni israeliane. [...]
I partiti arabo-israeliani si riuniscono in un unico cartello. Su di loro lo spettro del voto “sionista”[...]
In vista del voto anticipato del 17 settembre, Hadash, Ta'al, Ra'am e Balad tornano a formare un'unica coalizione dopo il calo subito ad aprile quando si presentarono spaccati in d[...]
La Knesset sospende Zoabi, Ghattas e Zahalka per aver fatto visita alla famiglia di un giovane che aveva compiuto un attacco a ottobre e il cui corpo non è stato ancora riconsegnat[...]
Giornata di sciopero ieri nel Nord di Israele. Almeno in duemila a Piazza Rabin, a Tel Aviv, per chiedere al governo di fermare la politica discriminatoria nei confronti della mino[...]