logo


A quasi otto mesi dall’occupazione del cantone curdo siriano, sono ancora migliaia gli sfollati nei campi improvvisati. Tra loro molte famiglie cristiane e un prete, Diyar, che ogg[...]
Lungo la strategica arteria, il governo ha ripreso le grandi città, le campagne e le zone industriali. Ora la partita decisiva della guerra si gioca a sud di Michele Giorgio –[...]
Primo paese in Europa per numero di foreign fighters jihadisti in Medio Oriente in relazione alla popolazione, il Kosovo ha adottato pene carcerarie fino a 15 anni[...]
La radicalizzazione successiva al collasso della Jugoslavia ha portato la Bosnia a diventare meta di miliziani stranieri. Con l'avvento di al-Nusra e Isis si è trasformata in base [...]
L’attacco giunge il giorno dopo che il governo siriano aveva annunciato di aver cacciato i jihadisti dalla zona sud di Damasco. Il vice ministro degli esteri siriano, intanto, risp[...]
Sul banco degli imputati soprattutto il governo siriano per la sua campagna di “resa o fame” nella aree sotto assedio evacuate negli accordi di “riconciliazione” tra il 2016 e il 2[...]
Il Washington Post scrive che il programma di aiuti israeliani ai “ribelli” siriani è finalizzato a creare una sorta di “fascia di sicurezza” a protezione del Golan[...]
Il leader di Hezbollah si è congratulato con l’esercito libanese e con i suoi uomini per la vittoria contro le milizie jihadiste dello Stato Islamico nell’operazione “Fajr al-Jurd”[...]
L’esecuzione, avvenuta con un colpo sparato alla testa delle vittime, dimostra indirettamente che gli Elmetti bianchi, celebrati in Occidente come la protezione civile sirian[...]
In un rapporto dell’8 giugno, il segretario generale dell’Onu Guterres si sofferma sull’aumento progressivo di contatti tra Tel Aviv e i miliziani. Un legame già riferito dag[...]