logo


Il reporter investigativo, esperto della penisola del Sinai, aveva appena pubblicato un articolo sull'infiltrazione di alcuni elementi dello Stato islamico nell'esercito di stanza [...]
Arresti in massa nell'utlima settimana che precede le parlamentari, tappa di quella transizione post-Mubarak che avrebbe dovuto portare alla piena democrazia e invece ha tradito l[...]
Attentati e scontri in tutto l'Egitto fanno temere per la stabilità del Paese. La repressione del Governo, invece che essere una soluzione, potrebbe portare una nuova recrudescenza[...]
La Corte Penale del Cairo chiamata a confermare la condanna a morte dell’ex presidente. In Egitto è Stato di polizia: 2.600 morti dal golpe del luglio 2013 e prigioni sovraffollate[...]
Le tifoserie sono punto di riferimento per molti giovani che non trovavano altrove spazi per il dissenso e, per questo, sono state oggetto della repressione governativa.[...]
Ahmed el Zind non ha mai nascosto la sua avversione per Morsi e per il movimento islamico. Potente, risoluto e aggressivo, prende il posto di Saber, costretto a lasciare per le sue[...]
While they've been dishing out mass death sentences to Muslim Brotherhood supporters and others opposed to Egypt's July 2013 military takeover, the court has been busy acquitting b[...]
Arabia Saudita e Turchia starebbero negoziando un’alleanza militare in chiave anti-Assad: truppe di terra e raid. Nonostante la lontananza ideologica.[...]
La guida spirituale Mohammed Badie, assieme ad altri dirigenti della Fratellanza, è accusato di avere organizzato disordini nelle settimane successive al golpe militare che ha port[...]
Assolto ieri anche l'ex ministro degli Interni di Mubarak, accusato di corruzione. Un'assoluzione che segue a quelle a favore di tanti degli uomini dell'ex presidente. [...]