logo


La cooperazione tra Riyadh e Sarajevo ha radici storiche profonde, come dimostrato dal sostegno saudita ai bosgnacchi (bosniaci musulmani) durante le guerre jugoslave del 1992-'95[...]
Firmato un contratto da 31 milioni di euro tra i ministeri della Difesa dei due paesi per la fornitura di armi telecomandate israeliane in un periodo di tensione nel paese balcanic[...]
Di Maio è andato a Tirana per rimarcare il sostegno dell’Italia all’ingresso dell’Albania in Europa congelato dal presidente francese Macron. Sullo sfondo gli int[...]
In Croazia la polizia scambia due atleti nigeriani per migranti senza documenti, decide di caricarli in un furgone e di respingerli fino al confine con la Bosnia-Erzegovina[...]
Il 28 giugno è da secoli in Jugoslavia il giorno in cui si fa la storia: dalla battaglia di Kosovo Polje contro gli ottomani all'uccisione di Francesco Ferdinando[...]
Il 13 maggio 1990 si giocava a Zagabria la partita tra la Dinamo e la Stella Rossa di Belgrado. Rappresentò la fine definitiva della “Fratellanza e unità” alla base del socialismo [...]
Il ministro degli Interni italiano ha ospitato il presidente Vučić. L'incontro nasconde una precisa strategia del leader leghista sul futuro dell'Europa[...]
Quasi trent’anni dopo una delle pagine più buie della storia europea, la Bébert Edizioni, ha tradotto “Sopravvivere a Sarajevo. Condizioni urbane estreme e resilienza: [...]
A febbraio il parlamento europeo ha adottato una risoluzione che chiede a Sarajevo di emanare una normativa che imponga la restituzione delle proprietà confiscate o il risarcimento[...]
Reclutato da bambino dall'impero ottomano, diverrà Gran Visir. Ma la sua opera più nota resta il ponte sul fiume della cittadina simbolo della ricchezza etnica e confessionale bosn[...]