logo


Il 14 ottobre scorso il ministro Di Maio prometteva entro poche ore il blocco delle autorizzazioni alla vendita di armi (future) alla Turchia. Ma del decreto non c'è traccia[...]
Firmato un contratto da 31 milioni di euro tra i ministeri della Difesa dei due paesi per la fornitura di armi telecomandate israeliane in un periodo di tensione nel paese balcanic[...]
Grazie a un informatore, diversi media stanno portando avanti un’inchiesta sui traffici di armi che dalla Serbia arrivano ai jihadisti in Medio Oriente, con il coinvolgimento[...]
Da giorni presidi e cortei si susseguono da nord e sud del Paese contro l’offensiva della Turchia nel nord est della Siria. Oggi diverse città italiane si mobilitano per la giornat[...]
Ieri l'Alta corte d'appello ha accolto il ricorso dell'associazione Caat e ordinato la sospensione delle licenze militari britanniche ai sauditi. Festeggiano i laburisti[...]
In Israele l’ex ministro Lieberman mette in difficoltà il premier Netanyahu. In Yemen terzo attacco houthi contro l’aeroporto saudita di Najran. In Egitto un tribunale ordina il ri[...]
La Bahri Yanbu è partita dal terminal militare Usa Sunny Point e ha caricato munizioni ad Anversa. Ong e portuali si mobilitano: «Una qualche autorità italiana dovrebbe salire a bo[...]
Le vittime, afferma Riad, facevano parte di una “cellula terroristica”. La monarchia, intanto, fa sapere che due sue petroliere sono state attaccate lungo le coste degli Emirati Ar[...]
Secondo uno studio dell’Istituto Sipri di Stoccolma, la regione mediorientale è quella che vanta la spesa militare più alta rispetto al prodotto interno lordo. Per gli 11 paesi del[...]
Da tempo utilizzate nei più gravi conflitti mondiali, le armi di Sarajevo, grazie all'intermediazione dei paesi del Golfo, liberano almeno formalmente i paesi dell'Unione Europea d[...]