logo


La pianificazione urbana è un altro dei principali mezzi geopolitici e strategici usati da Israele dal 1967 per giudaizzare la città e ridurre la presenza dei palestinesi [...]
La deputata, femminista e dirigente del Fronte popolare da ieri è sotto interrogatorio. Per lei si annunciano altri mesi di detenzione “amministrativa”, senza processo.[...]
La giovane giordana di origine palestinese arrestata da Israele e detenuta senza processo fa lo sciopero della fame. Amman richiama l’ambasciatore a Tel Aviv di Michele Giorg[...]
La mummificazione e lo svuotamento della Città vecchia sta alla base di un progetto politico e sociale preciso. Un fenomeno globale che qui viene descritto come positivo[...]
Il leader del partito Blu Bianco, nuovo premier incaricato dopo il tentativo fallito di Netanyahu, non sembra avere alcuna intenzione di includere i partiti della minoranza palesti[...]
Proteste e raduni dopo che nei giorni scorsi la Corte di Ramallah ha ordinato la chiusura di 49 tra siti e account di social - che avrebbero pubblicato materiale «pericoloso» per [...]
Il settore turistico non è visto dalle autorità israeliane solo come motore di sviluppo economico. Porta con sé la possibilità di controllare la narrazione e garantire la proiezion[...]
Il primo di due articoli di Francesca Merz sulle trasformazioni in corso nella Città Santa: parte del progetto di turistizzazione e mercificazione è una funivia[...]
Nuovo appuntamento con la rassegna curata da Maria Rosaria Greco in collaborazione con il Centro di Produzione teatrale Casa del Contemporaneo a Salerno[...]
Il progetto della ong Vento di Terra non ha finalità solo commerciali. E’ stato lanciato con l’obiettivo di creare un’impresa sociale che dia opportunità di lavor[...]