logo


Sale la tensione dopo il «misterioso» bombardamento di  sabato mattina che  ha colpito e distrutto i sistemi turchi di difesa aerea «Hawk» e di disturbo elettronico «Koral» nella b[...]
Il leader del movimento sciita libanese Hassan Nasrallah ieri sera ha condannato le politiche statunitensi che stanno colpendo il Libano ed escluso che possano piegare Hezbollah de[...]
Sempre più numerose le lavoratrici domestiche straniere cacciate dalle famiglie libanesi che, con la svalutazione brutale della lira, non possono più permettersele. E tornare a cas[...]
INTERVISTA. La ripresa massiccia, sabato scorso, delle proteste cominciate il 17 ottobre contro corruzione, carovita, settarismo e, più di tutto, per la crisi economica aggravata d[...]
L'allarme lo lancia il premier Diab: i libanesi rischiano la fame. Il Covid-19 ha solo aggravato la crisi strutturale del paese, colpito da svalutazione della lira[...]
Nei giorni scorsi sono riprese in Libano, soprattutto nel nord del Paese, le manifestazioni popolari contro corruzione, crisi economica e carovita, che avevano occupato le strade d[...]
Oltre le proteste. Consumismo e liberismo economico sono le radici della crisi in cui è sprofondato il Libano, attraversato di nuovo da ampie manifestazioni popolari. La fine del t[...]
L’emergenza Covid non ha arrestato il movimento di protesta che dallo scorso ottobre chiede la rimozione dell’intera classe politica e manifesta contro gli effetti della grave cris[...]
Molti comuni libanesi hanno introdotto coprifuoco speciali per i profughi, denuncia Human Rights Watch. Una politica unita alla mancanza di informazioni e allo scarso accesso al s[...]
Amer Fakhuri fu il supervisore della famigerata prigione di Khiam gestita dai miliziani filo-israeliani dell’Esercito del Libano del sud (Els). Era lui a dirigere e, spesso, [...]