logo


Dopo la liberazione di un’altra città, Ain Issa, le Ypg rispondono a Erdogan. Ora, però, potrebbe partire la controffensiva oltre l’Eufrate, verso Jarablus e Aleppo.[...]