logo


Quattro morti in scontri tra Houthi e militari all’aeroporto di Sana’a. Il gruppo sciita, sostenuto dall’ex presidente Saleh, rifiuta la nomina del nuovo premier.[...]
Sono centinaia le vittime delle violenze che scuotono il Paese, teatro dello scontro tra il movimento sciita e le fazioni sunnite. La capitale resta nelle mani degli Houthi. Il Sud[...]
AQPA mobilita i mujahedeen di tutto il mondo al fianco dello Stato islamico, mentre nel Paese affronta l'avanzata verso Sud dei ribelli sciiti Houthi. Scontri e attentati con decin[...]
Nonostante la nomina del nuovo premier, voluto dai ribelli sciiti, l’avanzata non si ferma. Conquistata la città costiera. L'Arabia Saudita teme l’influenza iraniana.[...]
E' stato affidato a Khaled Bahah, gradito agli Houthi, il compito di formare un nuovo governo che porti fuori il Paese dallo stallo in cui si trova. Intanto, attacchi e attentati [...]
Siglato ieri in presenza del rappresentante Onu Jamal Benomar, il documento prevede una rappresentanza degli Houthi nel governo e nel dialogo nazionale in cambio di un loro ritiro.[...]
I ribelli sciiti circondano l’università al-Iman, roccaforte del radicalismo sunnita, ed emergono come forza politica capace di mobilitare le masse contro il governo   d[...]
Il movimento sciita nega: era solo una protesta. Il paese teatro di una guerra civile e del confronto regionale tra asse sciita e asse sunnita.[...]
Le promesse del presidente Hadi non fermano l’avanzata dei miliziani sciiti Houthi. Mentre la capitale è teatro di manifestazioni pro e anti-governative, al Nord proseguono gli sco[...]
La città, roccaforte del partito islamico sunnita Islah, è caduta nelle mani dei ribelli sciiti Houthi che combattono per l’autonomia delle regioni settentrionali. L’Arabia Saudita[...]