logo


Un tribunale bahreinita ha giudicato ieri “innocente” Shaykh Ali Salman, capo del bandito partito di opposizione al-Wefaq. Tuttavia, il religioso resta in prigione perché condannat[...]
Il monarca ha ratificato la legge che non permette la candidatura ai membri e i leader dei partiti sciolti in questi anni perché critici del regime, lo sciita al-Wefaq e il laico s[...]
Il motivo: un articolo sulle proteste in corso in Marocco ritenuto da Manama “offensivo nei confronti di un paese arabo fratello”. La scorsa settimana era stato sciolto il partito [...]
I giudici della Suprema corte amministrativa, piegati ai voleri del monarca sunnita, hanno decretato lo scioglimento del più antico dei partiti nel Golfo. Una settimana fa la poliz[...]
Domenica un attivista bahrenita è stato accusato di «istigazione all’odio» per un’intervista in cui aveva criticato il regno. Due sostenitori della Fratellanza Musulmana sono stati[...]