logo


Dal leader del partito dei lavoratori curdi l’appello a raggiungere i compagni che hanno bloccato l’avanzata dell’Isis a Kobani. 130 mila profughi entrati in Turc[...]
Damasco, Teheran e Mosca criticano l’intervento militare in Siria per fermare lo Stato Islamico, annunciato ieri da Washington: “Rischia di infiammare la regione” ed è [...]
Firmata una lettera di intenti per la vendita di gas naturale del bacino israeliano del Leviatano alla Giordania. Un contratto da 15 miliardi di dollari. E ora Tel Aviv punta all’E[...]
L’avanzata dello Stato Islamico minaccia anche quegli Stati che hanno indirettamente sostenuto i gruppi radicali in Siria. Intervista a Mouin Rabbani, codirettore di Jadaliyya.[...]
Le fazioni palestinesi vogliono la fine dell’embargo, Israele il disarmo della Striscia. Cominciano ad entrare i primi aiuti a Gaza. Ucciso un giovane di 24 anni vicino Nablus.[...]
Israele dice di voler accettare solo la proposta egiziana. Dietro, l’asse anti-Fratellanza, dai Paesi del Golfo al presidente al-Sisi. A pagarne il prezzo la popolazione gazawi.[...]
Il decalogo di Hamas: “Sì all’accordo ma a queste condizioni”. Abbas propone una forza dell’ANP al confine con l’Egitto. Bibi e Al-Sisi scaricano Kerry.[...]
I riflessi dello sconvolgimento territoriale e politico in corso in Iraq sulle comunità curde nei Paesi vicini  di Francesca la Bella Roma, 26 giugno 2014, Nena News – Negli [...]
“Maybe we live and maybe we die” è l’ultimo report dell’organizzazione per i diritti umani. L’accusa è quella di assoldare minori di 14 anni nelle milizie che com[...]
Nuova notte di arresti e raid dell’esercito israeliano. Bombardamenti su Gaza. Sale la tensione. Nessuna traccia dei tre adolescenti israeliani scomparsi la scorsa settimana [...]