logo


La repressione della polizia ha accompagnato le manifestazioni per l’anniversario dell’esplosione in Turchia di energie antagoniste connessa coi  fermenti che dall’Euro[...]
Gezi Park è stato chiuso e in tutte le città turche è dispiegata in forze la polizia in attesa del primo anniversario delle proteste che hanno mostrato al mondo il volto ribelle de[...]
Resta alta la tensione nel Paese, dove ieri un proiettile vagante ha ucciso un trentenne durante gli scontri tra manifestanti antigovernativi e polizia. Ad Agosto le presidenziali:[...]
Oltre 300 i minatori morti nella miniera di Soma. E nel Paese infuriano le polemiche: se documenti e studi annunciavano le inadeguate condizioni di sicurezza della miniera, perché [...]
Il Paese si è infiammato in nome della giustizia e dei diritti dei lavoratori, mentre il premier Erdogan ha minimizzato l’accaduto. Ma il massacro di minatori è il risultato,[...]
La confederazione dei sindacati “Kesk” accusa il governo per la morte di 282 lavoratori. Ieri presa a calci l’auto del premier che si è  dovuto rifugiare in un supermercato.   AGGI[...]
Il bilancio continua a salire. L’accusa di un minatore: “Nessuna sicurezza a Soma”. Il Ministero: “Ispezione compiuta due mesi fa”. Le opposizioni attaccano Erdogan perché bocciò l[...]
Interviste a Arzu Çerkezoğlu e a Kivanç Eliaçık, rispettivamente Segretaria Generale e responsabile relazione con l’estero della DISK, Confederazione dei sindacati rivoluzionari, d[...]
Forte della sua riconferma alle ultime elezioni amministrative, il premier turco Erdogan va avanti con le sue politiche antidemocratiche. Il prossimo capitolo della guerra all̵[...]
La Carovana sulle rotte dell’Euromediterraneo in Turchia si è conclusa, ma l’esperienza continua, scrivono Un ponte per… e Ya Basta, che promuovono “Sulle r[...]