logo


L’esplosione è avvenuta ieri in un’area affollata. La Turchia accusa le forze curde Ypg che, a loro volta, denunciano: “E’ l’occupazione turca che ha aperto le porte a fazioni terr[...]
La cooperazione tra Riyadh e Sarajevo ha radici storiche profonde, come dimostrato dal sostegno saudita ai bosgnacchi (bosniaci musulmani) durante le guerre jugoslave del 1992-'95[...]
Giornata carica di tensioni ieri per il Paese nordafricano: il capo dello stato, dato inizialmente per morto da alcuni media, è vivo ma ricoverato in “gravi” condizioni. Poche ore [...]
Udienza sulla sorveglianza speciale contro cinque ex combattenti italiani, per la pm Pedrotta andati in Siria solo per imparare a usare le armi e fare la rivoluzione in Italia. I g[...]
Le autorità turche hanno arrestato ieri in 76 province 641 dei 1.112 poliziotti sospettati di essere affiliati al movimento del religioso Gulen. Erdogan, intanto, in vista delle mu[...]
Intervista a Cristina Cattafesta, l’attivista italiana arrestata a Batman il 24 giugno e detenuta in un centro di deportazione: «Ci sono donne, bambini, curdi, ex membri di Daesh. [...]
Senza un intervento internazionale la pressione di Israele per far sparire i palestinesi completerà il ciclo di isolamento[...]
Elezioni. In un voto scontato a contare davvero sarà l'affluenza alle urne che le previsioni danno ai livelli bassi dell'era Mubarak. Il paese è spaccato tra una miseria dilagante [...]
Aperte ieri le urne delle presidenziali. Campagna per convincere la gente a votare: il vero termometro politico sarà l’affluenza. «O me o il caos», il messaggio del presidente golp[...]
Alto il timore di una bassa affluenza alle presidenziali scontate, dove il solo effettivo candidato è al-Sisi. Tra repressione e crisi economica gli egiziani hanno perso la speranz[...]