logo


Ankara promette di devastare il progetto politico di Rojava. Gli Usa invitano alla prudenza, la Russia media. I curdi, sempre più soli, scendono in piazza per resistere alle minacc[...]
Il contributo speciale all’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi era stato promesso a metà dicembre. Con dichiarazioni anti-storiche, Washington compie una punizione collettiva[...]
Mosca accusa (indirettamente) gli Stati uniti: tecnologia troppo avanzata, la Russia convinta che gli Usa sostengano le milizie islamiste. Si intensifica la battaglia nell’ovest si[...]
Prossima all’abbandono da parte degli Usa, Rojava prova a salvare il confederalismo democratico con nuove cooperazioni militari e nuove sponde internazionali[...]
Al di là delle condanne della Lega Araba e dei singoli paesi, nessuno ha assunto misure. Macron e Mogherini strigliano Netanyahu, Washington prova a spostare su Abu Mazen la respon[...]
Le fazioni sciite irachene divise sul ruolo dell'Iran: da una parte l'ex premier al-Maliki , dall'altra Al-Abadi e al-Sadr[...]
Nonostante la promessa di aprire il porto di Hodeida e l’aeroporto di Sana’a, le ong denunciano: “Dall’Arabia Saudita punizione collettiva”. E i Saud acquistano 7 miliardi in muniz[...]
Continuano normalmente i rapporti tra Doha e Washington nonostante le accuse di terrorismo mosse da Trump a giugno. In Bahrain al-Wefaq accusato di spionaggio per l’emirato[...]
Storiche dimissioni del presidente del Krg dopo il suicidio politico e militare dell’indipendenza. Ma Masoud tiene un piede nel governo e prepara l’ascesa del nipote[...]
Secondo il Controterrorismo, il movimento sciita sta organizzando attacchi negli Stati Uniti. Dichiarazioni a pochi giorni dalla certificazione dell’accordo sul nucleare con Tehera[...]