logo


A differenza di Aleppo l'assenza di immagini non solleva lo sdegno internazionale. Ma, come denunciano Onu e Amnesty, le stragi sono responsabilità della coalizione[...]
Il blitz è avvenuto a Tabqa, in preparazione all'assalto finale alla capitale dell'Isis in Siria. Al Qaeda rilancia gli attacchi a Damasco e Hama[...]
Il Pentagono annuncia ufficialmente l’invio di centinaia di uomini a fianco delle Sdf. L'obiettivo è segnare qualche punto in una guerra persa. Ovvie le tensioni con la Turchia[...]
Nella notte oltre 20 morti in un attentato suicida. L'esercito iracheno avanza nella seconda città irachena, ma sotto accusa finiscono i raid Usa [...]
Il ministro degli Esteri Shoukry a Washington. Tillerson: nuovi aiuti militari e sostegno economico. Aziende russe preparano la zona industriale di Mosca a Port Said[...]
Il presidente Usa lascia fuori dal decreto il paese che ha finanziato le reti jihadiste internazionali e coinvolto nell'11 settembre. Dietro un rafforzamento dell'alleanza in chiav[...]
Il governo yemenita, in risposta alla strage di civili del 29 gennaio e al Muslim Ban, sospende l’autorizzazione a condurre azioni via terra all’esercito statunitense[...]
L’esercito siriano riprende la valle vicino Damasco, modello del conflitto che verrà: scontri in aree strategiche in parallelo con un fragile negoziato della redazione Roma, 30 gen[...]
Dopo il voto del Senato statunitense che ha rinnovato le sanzioni, la Repubblica Islamica accusa Washington di violazione dell'accordo, che impedisce di uscire dall'isolamento [...]
Il rappresentante siriano all’Onu, Bashar Jaafari, ha dichiarato che agenti occidentali, americani e israeliani sono stati trovati in un bunker nella zona di Aleppo est[...]