logo


I profughi sono in possesso di carte d’identità birmane. Temono, una volta arrivati in Bangladesh, di essere consegnati alle autorità del Myanmar rischiando abusi gravi e anc[...]