logo


Da dieci giorni la controffensiva governativa sul sud del paese si è intensificata: raid aerei e ora operazione terrestre. Decine di migliaia di persone stanno scappando[...]
Il 20 giugno si è celebrata la Giornata Mondiale del Rifugiato: la nostra consueta rubrica del sabato è dedicata oggi ai profughi nel continente africano[...]
Ieri 59 morti a Gaza, un massacro mentre i vertici statunitensi e israeliani festeggiavano l'inaugurazione della nuova sede dell'ambasciata Usa a Gerusalemme[...]
Il comunicato dell'associazione palestinese per la tutela dei rifugiati e degli sfollati interni a 70 anni dalla catastrofe palestinese del 1948[...]
Ankara avanza nella città curda, forte della sua superiorità militare e del silenzio internazionale. Le autorità turche parlano con insistenza di “safe-zone” al confine in cui sist[...]
Quando si tratta di palestinesi, i progressisti israeliani non sembrano molto diversi dai sostenitori di Netanyahu. Entrambi preoccupati di conservare lo Stato-fortezza ebraico[...]
Le autorità governative cercano cittadini pronti, in cambio di un generoso compenso, ad individuare dove si nascondono gli africani illegali che il governo vuole cacciare via entro[...]
Nel 2007, il premier israeliano ha dato prova di leadership sostenendo i rifugiati “bisognosi di protezione e asilo”, ma da allora ha preso una brutta piega[...]
Centinaia di rifugiati hanno manifestato ieri a Herzelia (prima) e a Gerusalemme (poi) contro la “legge anti-infiltrati” del governo Netanyahu che prevede la loro espulsione entro [...]
Nel campo profughi di Betlemme la distribuzione di cibo è già sospesa. Per i rifugiati, però, non si tratta di una questione assistenziale, ma politica[...]