logo


Il comando centrale iracheno ha dato ieri l’avvio ad una grande operazione militare per sradicare ciò che resta del “califfato”. In Siria, intanto, i “ribelli” annunciano il fallim[...]
A rivelarlo ieri alla tv israeliana è stato l’ex capo del Mossad. Netanyahu, inoltre, avrebbe chiesto allo Shin Bet (Intelligence interna) di intercettare i telefoni del capo del M[...]
Il raid sarebbe avvenuto oggi alle ore 3:42 dal territorio libanese. Tel Aviv non commenta. L’opposizione siriana, intanto, denuncia: “In 48 ore almeno 110 morti per mano del regim[...]
L’opposizione accusa il governo siriano di aver ucciso tra Idlib e il Ghouta orientale decine di persone. Ad Afrin, intanto, Ankara continua l’offensiva con Erdogan che accusa l’al[...]
Il Washington Post scrive che il programma di aiuti israeliani ai “ribelli” siriani è finalizzato a creare una sorta di “fascia di sicurezza” a protezione del Golan[...]
I combattenti, sostenuti dagli Usa, hanno riconquistato domenica un secondo distretto della “capitale” siriana dello Stato Islamico (Is). Ong per i diritti umani chiedono, intanto,[...]
La solida relazione tra Teheran e Mosca, testata nel contesto siriano, potrebbe ulteriormente ampliarsi nei prossimi mesi. Tuttavia, tra le due potenze vi è un diverso approccio ri[...]
Il summit nella città svizzera sarà preceduto da un incontro preliminare domani e dopodomani ad Astana (Kazakhstan). Incerta la presenza dei “ribelli” siriani. Human Rights Watch, [...]
Lo stato ebraico teme che Damasco possa restaurare l’autorità al periodo precedente la guerra civile siriana. Tel Aviv, in particolare, guarda con preoccupazione al Golan dove i gr[...]
Il capo dell’ufficio umanitario delle Nazioni Unite (Ocha), Stephen O’Brien, ha invitato la comunità internazionale ad agire “urgentemente”. Il presidente siriano Al-Asad propone [...]