logo


Arrestato lo scorso maggio e da allora rinchiuso in un carcere emiratino in isolamento, soltanto ieri Matthew Hedges ha conosciuto i suoi capi d’accusa: “spionaggio per un paese st[...]
Anche un audio proverebbe che il giornalista scomparso il 2 ottobre è stato ucciso all'interno del consolato saudita a Istanbul. Un nuovo passo falso di Mohammed bin Salman, il pot[...]
Nei centri sciiti più poveri cova la rabbia della nuova generazione bahranita contro il regime e lo scetticismo nei confronti della linea cauta dei leader dell'opposizione tradizio[...]
Per il regime sono membri di una organizzazione pagata e addestrata dall'Iran ma la minaccia del terrorismo è il pretesto per reprimere qualsiasi dissenso nella piccola ma strategi[...]
Sempre più dura la repressione contro oppositori e attivisti: estesa di 15 giorni la detenzione di Amal Fathy. Ma le opposizioni ora si uniscono: contro il regime nasce il moviment[...]
Un tribunale bahreinita ha giudicato ieri “innocente” Shaykh Ali Salman, capo del bandito partito di opposizione al-Wefaq. Tuttavia, il religioso resta in prigione perché condannat[...]
Shadi Ghazaly Harb è in carcere da ieri perché accusato di aver insultato le istituzioni statali e per aver pubblicato “notizie false” sui social media. Venerdì era stata arrestata[...]
Lo “Zidane egiziano” è stato di nuovo inserito ieri nella lista dei terroristi: è accusato di aver finanziato i Fratelli Musulmani. Reporter senza Frontiere, intanto, denuncia: “La[...]
Prima proiezione ieri di Black Panther in un multisala di Riyadh. Esulta l’industria cinematografica di fronte alle aperture del “riformatore” bin Salman[...]