logo


Centinaia di etiopi sono scese in strada ieri in varie città del Paese per protestare contro l’ennesima uccisione da parte della polizia di un membro della loro comunità. Hanno blo[...]
Erano state arrestate la scorsa estate e sono accusate di aver promosso il diritto delle donne a guidare, di aver danneggiato gli interessi nazionali e di essere agenti di intellig[...]
Le autorità di Tel Aviv hanno adottato nuove misure repressive nei confronti dei detenuti rinchiusi nelle sue prigioni. Decisioni che hanno provocato tensioni e scontri nelle carce[...]
Le autorità turche hanno arrestato ieri in 76 province 641 dei 1.112 poliziotti sospettati di essere affiliati al movimento del religioso Gulen. Erdogan, intanto, in vista delle mu[...]
Condannati in contumacia anche due collaboratori del capo di al-Weefaq, il maggior partito di opposizione dichiarato fuorilegge nel 2016 [...]
Continuano le proteste anti-governative nel Paese africano. Ieri circa 100 docenti sono stati bloccati per quasi 3 ore all’interno dell’università affinché non prendessero parte al[...]
La petromonarchia, un mix di conservatorismo religioso e patriarcato misogino e razzista, resta interlocutore privilegiato di quella parte di mondo, l'Occidente, che si finge balua[...]
Resta in carcere Mohammed Ramadan, noto avvocato arrestato il 10 dicembre[...]
Dopo 7 mesi di carcere per critiche rivolte alle autorità egiziane, la donna, moglie del consulente della famiglia Regeni, è da ieri in libertà vigilata. Soddisfazione parziale del[...]
INTERVISTA. «L’atteggiamento della comunità internazionale, Usa ed Europa in testa, offre alla monarchia bahranita l’impunità di cui ha bisogno per negare diritti umani e politici»[...]