logo


Il presidente palestinese sperava di ottenere dalla Casa Bianca assicurazioni politiche ma il tycoon ha insistito su «lotta al terrorismo» e fine della «istigazione all'odio», come[...]
Nena News pubblica la lettera in cui il popolare dirigente Fatah, condannato a cinque ergastoli e detenuto in Israele, spiega le ragioni dello sciopero della fame al quale da domen[...]
Il servizio penitenziario israeliano avrebbe trasferito i prigionieri in differenti sezioni delle sue carceri, confiscato loro vestiti e oggetti personali e “trasformato le loro st[...]
Il ministro dell’istruzione israeliano ha detto ieri che è un “grande errore” la creazione di uno stato di Palestina nei confini del 1967. Il Comitato dei prigionieri palestinesi, [...]
Un centinaio di detenuti palestinesi rifiutano il cibo per chiedere la scarcerazione dei prigionieri Al Balboul e di Al Qadi, ricoverati in gravi condizioni di salute[...]
Rigettato ieri l’appello dell’Associazione dei medici israeliani (Ima) e di diverse associazioni per i diritti umani. La sinistra: “è una legge crudele e immorale”. Proteste, intan[...]
Il giornalista palestinese aveva iniziato lo scorso novembre uno sciopero della fame durato 94 giorni per protestare contro la pratica israeliana della detenzione amministrativa. I[...]
La vittima si chiamava Fadwa Ahmad Imteir e aveva 50 anni. Secondo la portavoce della polizia, i soldati hanno sparato solo dopo aver percepito una "minaccia tangibile". Blitz dell[...]
Raggiunta stamane l'intesa tra il prigioniero palestinese e le autorità israeliane. Termina dopo 94 giorni il suo sciopero della fame[...]
"Preverrà il danno causato dallo sciopero della fame", sostiene il governo israeliano. La lista araba unita insorge: "E' brutale e pericolosa". [...]