logo


Lo Stato Islamico rivendica l'attacco di Istanbul, autorità vicine ad identificare il responsabile tuttora in fuga. Socialisti, arrestati mentre commemoravano le vittime[...]
Ad una settimana esatta dall'attacco allo stadio di Istanbul, un'esplosione investe un autobus pieno di soldati: almeno 13 morti. Per ora nessuna rivendicazione. Il governo censura[...]
In seguito al duplice attentato di sabato a Istanbul, le forze di sicurezza hanno arrestato in varie province del Paese 235 membri del partito di sinistra Hdp. Erdogan promette di [...]
Non si ferma la macchina della repressione: all’alba raid nelle case dei professori della Yildiz Technical University. Il co-presidente Hdp Demirtas rifiuta di presentarsi alla pri[...]
I co-presidenti trasferiti in carceri di massima sicurezza, mentre viene confermato l’arresto di 9 giornalisti di Cumhuriyet[...]
Il giornalista turco Murat Cinar: «Erdogan ha cambiato strategia per salvarsi e ora colpisce chi due anni fa è stato protagonista del processo di pace con i kurdi»[...]
Lo Stato Islamico non è un nemico sfruttabile come il Partito Kurdo dei Lavoratori, che può essere usato in Siria e Iraq come in parlamento per uccidere le opposizioni rimaste[...]
Sono finiti in manette i co-presidenti Selahattin Demirtas e Figen Yuksekdag e almeno 12 deputati dell’Hdp in una inchiesta su “attività terroristiche”. E’ [...]
Kisanak e Anli (Hdp) sono accusati di sostegno ad organizzazione terroristica, il Pkk. Prosegue la guerra di Ankara contro le amministrazioni kurde, dopo aver devastato vite e terr[...]
Rapimenti, esecuzioni e gas: così lo Stato Islamico "difende" la sua roccaforte. Baghdad smentisce il Pentagono: nessun accordo con la Turchia. La Russia accusa gli Usa: bombardato[...]