logo


Aumenta il numero di sfollati e di morti, sempre di più i bambini feriti, orfani e con necessità di supporto psicologico. L’Onu pensa ad una risoluzione ma le posizioni restano inc[...]
Le Nazioni Unite si uniscono all'appello di Obama per un cessate il fuoco senza condizioni. Netanyahu vuole il disarmo di Hamas, ma il movimento islamico rifiuta. Diverse ore di ca[...]
Sarebbe stato raggiunto un accordo con le autorità israeliane. Prosegue intanto l’operazione di punizione collettiva per la scomparsa dei tre coloni: all’alba bombe su Gaza.[...]
Un’altra vittima della ritorsione israeliana a Salfit. Scontri a Al-Bireh. Hamas promette una reazione a Israele. La debole condanna di Usa e Onu.[...]
Cifre che non si sentivano dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Un incremento dovuto principalmente al conflitto in Siria e alle crisi in Repubblica Centrafricana e Sud Sudan.[...]
Secondo i dati ONU, almeno 250.000 siriani sono a rischio immediato di fame. I lunghi assedi, i bombardamenti indiscriminati dell’esercito governativo e dei miliziani islamic[...]
Il premier israeliano, come il leader del M5S, è costretto ad ingurgitare una pastiglia di Maalox per placare il bruciore di stomaco. I palestinesi sono euforici.[...]
In corso la digitalizzazione dell'archivio dell'ONU, che si è meritato il riconoscimento dell'Unesco per l'alto valore storico. Ma la “catastrofe” non è mai finita.[...]
In costante ritardo la catena di aiuti umanitari in Somalia, dovuta alle difficoltà di accesso in alcune aree del Paese e agli scarsi fondi messi a disposizione dai donatori di Fed[...]
Il soffocamento di Gaza si ripercuote anche sul governo di Hamas, lascia spazio ai gruppi più piccoli e radicali, col rischio di una maggior anarchia. Serve una riconciliazione int[...]