logo


La bozza è stata votata ieri dalla Commissione ministeriale israeliana per la legislazione. Per diventare legge dovrà passare tre volte alla Knesset. Il governo, con pieno sostegno[...]
L'egiziano al Sisi crede sia destinato a terminare appoggio Washington agli islamisti. La destra israeliana dice che è finita "l'era dello Stato di Palestina"[...]
Il premier israeliano è in una botte di ferro: «Chiunque sarà eletto le relazioni fra Stati Uniti ed Israele non solo resteranno eguali ma anzi si rafforzeranno ulteriormente». Per[...]
Secondo l’esercito, l’attacco di stamattina a Beit Hanoun è “in risposta” al lancio di un razzo dalla Striscia verso il sud d’Israele. Sul quotidiano al Quds, intanto, il ministro [...]
La pretesa del primo ministro israeliano che il trasferimento dei coloni ebrei dalla Cisgiordania sarebbe “pulizia etnica” è insensata, scrive Daniel Blatman, storico dell’Olocaust[...]
Il presidente americano non ha mancato l’occasione dei funerali dell’ex presidente morto tre giorni fa per lanciare un nuovo attacco alla politica del premier Netanyahu[...]
Il palestinese Abu Mazen è l'unico leader arabo presente all'addio all'ex presidente israeliano. Il re giordano e il rais egiziano esprimono la frustrazione per il governo Netanyah[...]
Obama e numerosi leader occidentali attesi a Gerusalemme per l'addio all'ex presidente israeliano. L'omaggio alla figura di Peres potrebbe mettere in difficoltà il premier di destr[...]
Obama, Merkel, Blair e altri hanno potuto nascondersi dietro le parole vuote di Peres così da non doversi confrontare con la necessità di una politica vera della pace[...]
Il ministro dell’istruzione israeliano ha detto ieri che è un “grande errore” la creazione di uno stato di Palestina nei confini del 1967. Il Comitato dei prigionieri palestinesi, [...]