logo


Per il premier israeliano sotto indagine si ipotizza il reato di appropriazione indebita. Intanto la Knesset approva in prima lettura la “Legge Facebook” per imporre la[...]
L'aviazione di Tel Aviv centra un deposito del movimento libanese, ma l'opinione pubblica pro-governativa teme che le azioni di Netanyahu possano portare ad un'escalation [...]
Le nomine del conservatore David Friedman a consigliere per gli affari americani con lo stato israeliano e del generale James “Mad Dog” Mattis a segretario della difesa, denotano u[...]
Ieri la Knesset ha approvato un disegno di legge “ripulito”: si legalizzano gli outpost ma senza diritti di proprietà. La colonia-simbolo resta fuori, ma si mantiene l’impianto col[...]
Gli incendi in Israele sono stati acclamati in commenti online da Gaza e da Paesi arabi ma molti altri palestinesi dicono: questi sono i nostri alberi e le nostre terre, quindi per[...]
Continuano le schermaglie tra lo stato ebraico e un gruppo affiliato all’autoproclamato califfato. A nord, intanto, le truppe siriane controllano ormai il 30% della zona orientale [...]
Con il paese che brucia da tre giorni e il fuoco che ha ormai raggiunto anche la Cisgiordania, ministri e parlamentari sfruttano l’occasione per ribadire di essere sotto attacco[...]
Israele non si ferma dopo vittoria dell’alleato Donald Trump. Approvata la Regulation Law, la sanatoria retroattiva delle colonie non riconosciute dalla stessa legge israelia[...]
La vittoria di Hillary Clinton, spiega l'editorialista israeliano, non sarebbe stata più positiva per il Medio Oriente. Trump è una mina vagante che potrebbe sorprendere negativame[...]
Il ministro Bennett ottiene il voto favorevole del governo alla sua proposta di riconoscimento retroattivo degli avamposti ebraici in Cisgiordania, illegali anche per la legge isra[...]