logo


Ieri sera il primo ministro Benyamin Netanyahu ha annunciato l’istituzione di una commissione che sarà incaricata di preparare la costruzione di un insediamento coloniale com[...]
Rapporto di Peace Now: 55 insediamenti illegali graziati e 8mila dunam di terre palestinesi confiscati. A monte una macchina per l’occupazione che vede coinvolti esercito, governo [...]
Intervista ad Hanan Ashrawi del Comitato esecutivo dell'Olp e storica portavoce palestinese sull'approvazione della legge che regolarizza gli avamposti coloniali[...]
L’ex presidente ha mandato 221 milioni di dollari in aiuti all’Anp prima di lasciare la Casa Bianca. Altra ondata di cemento appena è arrivato il tycoon. Onu all’angolo[...]
Conversazione telefonica “molto cordiale” ieri tra il neo presidente statunitense e il premier israeliano durante la quale si è discusso del nucleare iraniano e della questione pal[...]
Lo stato ebraico teme che Damasco possa restaurare l’autorità al periodo precedente la guerra civile siriana. Tel Aviv, in particolare, guarda con preoccupazione al Golan dove i gr[...]
Il presidente eletto entra in carica oggi. Ha assicurato al quotidiano israeliano Israel Hayoum che intende mantenere la promessa fatta in campagna elettorale[...]
La Lista Araba Unita denuncia le politiche israeliane contro la comunità palestinese del Paese e accusa l’esecutivo Netanyahu di aver provocato le violenze. Il premier: “La colpa è[...]
Nel testo finale non c’è nessuna menzione della risoluzione 2234 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu contro le colonie, né un riferimento al pericolo derivante da un eventuale spos[...]
Il premier Netanyahu ha subito indicato la pista dello Stato Islamico dopo l’attentato con un camion compiuto a Gerusalemme da un palestinese. I giornalisti spiegano che Isra[...]