logo


La BBC riporta le dichiarazione del portavoce della polizia Rosenfeld: “Hamas non era coinvolta”. Così Tel Aviv ha giustificato un attacco preparato da tempo.[...]
50 riservisti rifiutano di vestire l’uniforme, una goccia nel mare di una campagna anti-araba che da virtuale si fa reale: aggressioni fisiche e social network per la propaganda[...]
Nuove tecnologie, migliore addestramento e azioni congiunte tra Brigate Al Qassam e Brigate Al Quds. Dietro, il sostegno militare di Iran e Siria e finanziamenti di alcuni paesi ar[...]
Il decalogo di Hamas: “Sì all’accordo ma a queste condizioni”. Abbas propone una forza dell’ANP al confine con l’Egitto. Bibi e Al-Sisi scaricano Kerry.[...]
Intervista all’analista israeliano Sergio Yahni: “Il premier, fino a poco fa isolato a livello internazionale e debole all’interno, ne uscirà rafforzato. Per Hamas è una trappola”.[...]
Gli obiettivi civili per demoralizzare il nemico, la propaganda sui missili di Hamas a mostrare al mondo le capacità di intercettazione di Iron Dome. Che, dice qualcuno, è un bluf[...]
Il ricercatore e artista israeliano Altman critica il Governo di Tel Aviv: “Provo vergogna per l’occupazione israeliana della Palestina”[...]
Tra censura, menzogne e manipolazione, la ricostruzione dell’ultimo mese di violenza in Palestina.[...]
Il governo Netanyahu sapeva che i tre adolescenti erano morti. Tra censura, menzogne e manipolazione, la ricostruzione dell'ultimo mese di violenza in Palestina[...]
Oltre 300 raid dell'aviazione in tre giorni: estrema la violenza israeliana che stavolta ha come target case e residenze civili. La popolazione resta chiusa in casa. A breve riunio[...]