logo


Nella sua autobiografia, l'intellettuale palestinese si racconta: dalla Nakba vissuta indirettamente alla vita di famiglia fino al ritorno, come visitatore, in patria.[...]
Poche settimane fa la corte di Nazareth ha rifiutato l’appello degli attivisti palestinesi; l’11 giugno la polizia israeliana ha confiscato le tende. Ma i profughi non se ne vanno.[...]
Il pontefice , dopo la messa a Betlemme, incontrerà a Dheisheh i bambini palestinesi di tre campi profughi. Un gesto importante ma i rifugiati chiedono che non resti solo simbolico[...]
Dopo la diffusione del video sulla morte dei due giovani palestinesi, Washington e Palazzo di Vetro chiedono a Tel Aviv di spiegare quanto accaduto.[...]
Il video confuta la tesi del governo di Tel Aviv secondo la quale i due giovani stavano lanciando pietre.[...]
Il giorno della catastrofe nel campo profughi di Betlemme: la famiglia Abu Saker ha riabbracciato Munked, liberato dopo 16 mesi di carcere.[...]
Il testo di Ilan Pappe è imperdibile, una lettura fondamentale per ricostruire e capire la “Catastrofe” palestinese di Cristina Micalusi Roma, 17 maggio 2014, Nena News[...]
In corso la digitalizzazione dell'archivio dell'ONU, che si è meritato il riconoscimento dell'Unesco per l'alto valore storico. Ma la “catastrofe” non è mai finita.[...]
I palestinesi nei Territori occupati, in Galilea e nei campi profughi commemorano oggi la Nakba, la “Catastrofe” che si realizzò con la deportazione o la fuga di 750 mi[...]
L’intensa e prolungata sofferenza di un popolo colonizzato e occupato si è combinato ad un enfatica politicizzazione e svalutazione del diritto internazionale.[...]