logo


Il Paese dei Cedri punisce i campi al confine con la Siria dopo gli attentati nel villaggio di Qaa. Sebbene non ne siano responsabili, i rifugiati sono il capro espiatorio dell’ins[...]
L'associazione March organizza da 5 anni campagne di sensibilizzazione. L'obiettivo è una legislazione che tuteli le donne vittime di abusi domestici[...]
In "Malati d'amore" l'autrice Hoda Barakat racconta una passione dagli stessi effetti devastanti del conflitto che esplode fuori, la guerra civile libanese[...]
Dopo la morte del comandamente Badreddine, Nasrallah parla di escalation nel conflitto. Da Israele indiscrezioni allarmanti su un intervento congiunto di Tel Aviv con Riyadh e il C[...]
Il comandante militare del movimento libanese sarebbe stato ucciso in Siria da una bomba sganciata da aerei dello Stato ebraico. Ma lo stesso gruppo accusa gli islamisti jihadisti [...]
Un secolo fa, Gran Bretagna e Francia fecero a pezzi quello che sarebbe diventata la Siria, l'Iraq e Israele. La loro mentalità imperiale spaventa ancora la regione[...]
Mustafa Badreddine è stato colpito martedì durante un raid compiuto dall’aviazione dello Stato ebraico nei pressi dell’aeroporto di Damasco, ha riferito la tv  al Mayad[...]
I media israeliani riportano dichiarazioni dei vertici militari che elencano le rinnovate capacità militari del movimento libanese. Ma la guerra in Siria blocca le spinte belliche [...]
Uno dei canali più seguiti nel mondo arabo oscurato dal Cairo su richiesta saudita perché vicino ad Hezbollah. Media arabi: conferma dell'allineamento egiziano alla petromonarchia [...]
Il quartiere Borj Hammoud a Beirut, nato dopo il genocidio compiuto dalla Turchia un secolo fa, ospita oggi 35mila siriani che qui trovano opportunità di lavoro e solidarietà[...]