logo


Il comandante militare del movimento libanese sarebbe stato ucciso in Siria da una bomba sganciata da aerei dello Stato ebraico. Ma lo stesso gruppo accusa gli islamisti jihadisti [...]
Un secolo fa, Gran Bretagna e Francia fecero a pezzi quello che sarebbe diventata la Siria, l'Iraq e Israele. La loro mentalità imperiale spaventa ancora la regione[...]
Mustafa Badreddine è stato colpito martedì durante un raid compiuto dall’aviazione dello Stato ebraico nei pressi dell’aeroporto di Damasco, ha riferito la tv  al Mayad[...]
I media israeliani riportano dichiarazioni dei vertici militari che elencano le rinnovate capacità militari del movimento libanese. Ma la guerra in Siria blocca le spinte belliche [...]
Uno dei canali più seguiti nel mondo arabo oscurato dal Cairo su richiesta saudita perché vicino ad Hezbollah. Media arabi: conferma dell'allineamento egiziano alla petromonarchia [...]
Il quartiere Borj Hammoud a Beirut, nato dopo il genocidio compiuto dalla Turchia un secolo fa, ospita oggi 35mila siriani che qui trovano opportunità di lavoro e solidarietà[...]
Talal Salman, direttore del prestigioso quotidiano della sinistra libanese e araba, è tornato sulla decisione di cessare oggi le pubblicazioni. Ma la chiusura potrebbe avvenire tra[...]
Centinaia di oggetti raccolti in una stanza tra i vicoli bui del campo compongono il mosaico della storia palestinese, dal mandato britannico al massacro del 1982[...]
Dopo le proteste dei profughi palestinesi, l’agenzia Onu sospende per un mese le nuove politiche ospedaliere in attesa di nuove soluzioni, scelta dettata dai mancati fondi internaz[...]
Ahmad Abu Reia, originario di Gaza, cura i rifugiati che non possono permettersi prestazioni di odontoiatria, in un campo profughi in cui spesso manca anche l'acqua[...]