logo


Intervista al sociologo Sari Hanafi: l’arrivo in massa di rifugiati siriani sta stravolgendo i campi e le relazioni sociali libanesi. E il governo di Beirut gira la testa dall’altr[...]
In concomitanza con la ripresa delle attività parlamentari, sindacati, lavoratori e donne scendono in piazza per reclamare diritti. Oltre il confessionalismo di Rossana Tufaro Roma[...]
Ogni giorno entrano nel Paese dei cedri 2.500 profughi. I servizi sono insufficienti per una popolazione aumentata in maniera vertiginosa negli ultimi tre anni. L’economia sta perd[...]
Dopo aver perso il controllo della frontiera con il Libano – da dove arrivavano integralisti sunniti e armi -, l’opposizione ha lanciato venerdì scorso un’offensiva a Kasab, sulla [...]
Fatima Khaizaran, coordinatrice dei progetti dell’organizzazione palestinese Beit Atfal Assomoud, racconta del lavoro nei campi profughi in Libano, per dare sostegno e dignità a un[...]
Il parlamento ha nominato in via definitiva il nuovo esecutivo, dopo un anno di stallo. Tre morti a Nord in scontri tra sciiti e sunniti. La Siria ha chiuso il confine di Bqaiaa.[...]
Un’ondata di proteste dei sunniti contro “l’assedio” di Arsal ha bloccato il Paese dei cedri da Nord a Sud. Un manifestante è morto a Beirut. Intanto, a Tri[...]
Un morto e sette feriti nei Raid israeliani. Dopo il ferimento ieri di quattro militari, Tel Aviv colpisce le postazioni dell’esercito siriano. Tensione alle stelle con Damasco e c[...]
Nel terzo anniversario dello scoppio del conflitto sono 9 milioni i rifugiati e 146mila i morti. Diplomazia di nuovo ferma, mentre il regime avanza al confine con il Libano.[...]
Ieri giornata di violenze nella città libanese: due morti, tra cui una bambina di 10 anni. Da tre anni gli scontri tra fazioni pro e contro Assad insanguinano la capitale del Nord.[...]