logo


SPIONAGGIO. L'ex giornalista e drammaturgo libanese Ziad Ahmad Itani, arrestato a Beirut il 24 novembre, sarebbe l'esempio di nuova strategia d'intelligence volta alla normalizzazi[...]