logo


Al via la campagna elettorale. Scontata la vittoria di Maliki che cerca di sbarazzarsi dei rivali, mentre il Paese è segnato da violenze. Incertezza sulla possibilità di votare nel[...]
Nel 2013 sono aumentate del 15 per cento le condanne capitali eseguite, secondo il rapporto annuale di Amnesty International. Al primo posto la Cina, ma sono Iran e Iraq a fare imp[...]
Decine di morti ieri in una raffica di attentati. Il Paese è ormai parte dell’aperta e sanguinosa contrapposizione tra sciiti e sunniti che sta infiammando la regione mediorientale[...]
La minaccia di una guerra civile su ampia scala e’ reale e difficilmente il premier Maliki, alla ricerca di un nuovo mandato, riuscirà a sopire gli animi senza un cambiamento[...]
Il Paese è teatro di settarismi che stanno scatenando una guerra civile, combattuta con le autobombe e gli attentati kamikaze, mentre il governo sciita del premier Nuri al Maliki r[...]
One of the Iraqi capital’s most vocal young activists, who uses the pseudonym Omar Al-Baghdadi for his own security, is often described as “Baghdad’s Converter.” His mission, among[...]
Shocking revelations of the torture and rape of Iraqi women in Iraqi prisons show that the culture established by the US occupation continues to prevail  by Ramzy Baroud* - Al-Ahra[...]
Maliki annuncia l’ingresso delle milizie tribali nelle forze militari irachene. Plauso del partito sunnita Iraqiya. Nella provincia sunnita oltre 300mila profughi in sei settimane.[...]
I rappresentanti della Coalizione Nazionale avvertono che non parteciperanno a una eventuale terza tornata di trattative se in questa seconda fase non saranno compiuti passi in ava[...]
Che una soluzione della crisi di Damasco passi per l’Iran lo dimostra ancora una volta l’avvio di colloqui tripartiti a Tehran tra rappresentati di Iran (vi ha preso pa[...]