logo


Sono almeno 38 i morti e un centinaio i feriti in un doppio attacco nella capitale, nonostante la dichiarazione del mese scorso del premier al-Abadi: l’Isis è stato sconfitto[...]
Una nuova legge revoca diritti e sussidi garantiti da Saddam Hussein ai rifugiati della Nakba. Un dramma politico e umano[...]
Il rapporto dell'Ap: un bilancio dieci volte più alto di quello ufficiale iracheno. Gli Usa si auto-attribuiscono solo 326 morti e aggiungono: non abbiamo le risorse per verificare[...]
La polizia attacca i manifestanti, 90 feriti. In centinaia assaltano gli uffici dei due partiti Kdp e Puk, sintomo di una rabbia che investe lo status quo e che accusa entrambi[...]
Il leader sciita si prepara alle elezioni accreditandosi come figura non settaria, capace di raccogliere il consenso sunnita. Passando per Riyadh e fuggendo da Teheran[...]
Prossima all’abbandono da parte degli Usa, Rojava prova a salvare il confederalismo democratico con nuove cooperazioni militari e nuove sponde internazionali[...]
Le fazioni sciite irachene divise sul ruolo dell'Iran: da una parte l'ex premier al-Maliki , dall'altra Al-Abadi e al-Sadr[...]
A survey of the local and international military forces currently deployed in the region provides an idea of how intense the ‘Great Game’ that is unfolding in the regio[...]
They understood that it is wrong to place faith in American promises. They have learned the lessons of what happened in Northern Iraq and to their brothers in Syria, the YPG, whom [...]
Fermata nel 2014 dalla lotta dei movimenti femministi e dei partiti laici, riemerge la proposta di legge che autorizzebbe l'abbassamento dell'età matrimoniale[...]