logo


L’agenzia atomica soddisfatta dopo il prolungamento dei negoziati sul nucleare tra Iran e potenze del 5+1 fino al prossimo 24 novembre. Kerry: “Sanzioni su proventi del[...]
L’ANP decide per l’adesione alle organizzazioni internazionali. Appello ad Al-Sisi perché faccia da mediatore, ma Il Cairo non risponde. Scontri in Cisgiordania, minori arrestati a[...]
The fall of western Iraq to the Islamic State of Iraq and al-Sham (ISIS) has cut the contiguous bridge from Iran to Lebanon, and Hezbollah fears that ISIS may try to sneak through [...]
Riyadh approfitta del caos iracheno per occuparne gli spazi commerciali e invia 30mila truppe al confine. Baghdad blocca i social network per impedire la comunicazione ai jihadisti[...]
La guerra si fa regionale: i jihadisti rivendicano l'attentato di Beirut e sfidano Hezbollah; l'Iran manda i pasradan e Washington risponde con i primi droni armati sulla capitale.[...]
La crisi irachena terreno di confronto dei due schieramenti mediorientali. Obama promette altri soldi alle opposizioni siriane, l’Iran manda le Guardie Rivoluzionarie in Iraq.[...]
Il premier rifiuta la proposta della Casa Bianca di un governo di unità nazionale. Tre guardie iraniane uccise al confine: Teheran avrebbe già inviato droni e equipaggiamento milit[...]
I riflessi dello sconvolgimento territoriale e politico in corso in Iraq sulle comunità curde nei Paesi vicini  di Francesca la Bella Roma, 26 giugno 2014, Nena News – Negli [...]
The ISIS-led insurgency currently gripping the western and northern regions of Iraq is but a continuation of the imperialist-sponsored insurgency in neighboring Syria. A fight betw[...]
Gli Usa sono pronti a compiere precise azioni militari, a condizione che Nouri al Maliki si faccia da parte. Ma il premier iracheno è il prodotto delle politiche di Washington nell[...]