logo


La “riunione di emergenza” della Lega Araba, convocata dai sauditi per discutere le “violazioni” iraniane nella regione araba e tenutasi ieri al Cairo, ha fornito a Riyadh e a Mana[...]
In una nota congiunta, Unicef, Programma alimentare mondiale e Organizzazione mondiale della sanità hanno lanciato l’allarme: “migliaia” di persone moriranno se l’embargo non verrà[...]
A otto giorni dal precedente, un altro attentato islamista colpisce il sud del paese. Riyadh annuncia la riapertura di porti e aeroporti ma solo nelle zone “liberate” dagli Houthi[...]
Jet della coalizione hanno compiuto ieri una nuova strage: questa volta nella provincia di Hajjah (30 i morti). I ribelli sciiti avvisano: “Attaccheremo porti e aeroporti dell’Arab[...]
Da mesi i sauditi vieterebbero al presidente riconosciuto internazionalmente (nonché suo alleato) di ritornare ad Aden. Il motivo ufficiale è “il rischio per la sua incolumità”. Qu[...]
Il blocco che fa capo all’Arabia Saudita ha annunciato oggi la chiusura dello spazio marittimo, aereo e dei confini terrestri del povero Paese arabo. L’Iran, accusato di essere die[...]
Il motivo: l’uccisione e la mutilazione di 683 bambini e per 38 attacchi documentati contro scuole e ospedali nel 2016. Nella lista confermata la presenza dei ribelli houthi, gover[...]
Buthina ha sei anni e ha perso otto membri della sua famiglia la scorsa settimana quando un “errore tecnico” di Riyadh ha devastato la sua casa seppellendola viva per ore sotto le [...]
Situazione tesa a Sana’a dove gli scontri tra gli ex alleati ha causato sabato sera la morte di tre persone. La coalizione saudita si difende dal massacro di venerdì (14 civili ucc[...]
Colpito un hotel: 60 morti. Oggi sit-in contrapposti tra (ex) alleati: Houthi contro Saleh. Archiviato anche l’asse tra presidente Hadi e secessionisti, mentre Riyadh pensa all’exi[...]